Gentili amiche e cari amici,

torniamo da voi per darvi alcuni aggiornamenti sullo stato delle attività portate avanti dal Consiglio Operativo.

1. Potature alberature, stato lavori Parco Nemorense

Come ricorderete ci eravamo lasciati ai primi di giugno dopo l’improvvisa caduta di un pino all’ingresso del Parco Nemorense su Piazza Crati. A seguito di quell’evento ci siamo immediatamente mobilitati presso il Municipio, il Dipartimento Giardini e le Autorità di Polizia per chiedere una verifica delle condizioni di tutti gli alberi del Parco Nemorense e del quartiere; abbiamo chiesto di far luce su quanto accaduto per stabilire le cause dell’incidente e abbiamo partecipato a diverse riunioni del Consiglio del Municipio per sollecitare un intervento concreto degli Enti preposti alla manutenzione del Parco.

Ci è pervenuta pochi giorni fa dall’Assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Roma la notizia che il pino è caduto in quanto nel corso degli innumerevoli lavori stradali su via Nemorense, erano state recise le radici dell’albero dal lato strada.

Come avrete notato sono stati potati altri alberi nell’area centrale del parco, anche quelli per motivi di sicurezza.

Dopo innumerevoli solleciti e comunicazioni abbiamo anche ottenuto che venisse ripristinata la ringhiera di sicurezza sul ponticello della fontana/laghetto del Parco.

Per quanto ai lavori, interrotti ormai da mesi, abbiamo appreso sempre dall’Assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Roma, che i lavori sono stati sospesi a causa della non

approvazione del bilancio del Comune che avverrà a fine luglio. In pratica le ditte a cui sono stati affidati i lavori non sono state pagate. Ci è stato assicurato che i lavori riprenderanno a settembre.

Con piacere abbiamo poi constatato che il Parco è rimasto aperto fino ad ora tarda in queste ultime settimane con soddisfazione di molte persone del quartiere.

Purtroppo le condizioni in cui versa attualmente il Parco sono assolutamente inaccettabili e di questo il Consiglio Operativo è non solo consapevole ma anche preoccupato.

2. Manifestazione silenziosa di dissenso al Parco Nemorense, giovedi 3 giugno

Alla manifestazione silenziosa di dissenso da noi promossa per il 3 giugno scorso, e a cui hanno, purtroppo, partecipato poche persone a causa delle condizioni atmosferiche avverse, è seguita un’ampia e inaspettata campagna stampa (ANSA, ADNKRONOS, Metro, Leggo, Messaggero, Tempo, Repubblica, Cinquegiorni, intervista on line su C6). Per i presenti è stata un’esperienza molto positiva e divertente nel corso della quale è stato possibile confrontarsi, discutere e scambiare opinioni.

Al Comandante della stazione Carabinieri di via Acherusio e al Comandante di Polizia di Piazza Vescovio – che hanno presenziato alla manifestazione – abbiamo segnalato la necessità di maggiori controlli da parte delle autorità per scongiurare lo spaccio di stupefacenti nonché l’utilizzo di alcolici e superalcolici da parte dei minorenni.

3. Indagine conoscitiva sulle attività commerciali dei concessionari (Giostraio, Bar Ristoro) ed esposto ai Vigili Urbani

Il Consiglio Operativo ha ritenuto opportuno, solo ed esclusivamente per acquisire informazioni e notizie utili al proprio operato e nell’ottica di contribuire al miglioramento dei servizi per il cittadino, di presentare richiesta di accesso agli atti per il giostraio e per il bar ristoro. Siamo in attesa di ricevere la documentazione dall’Ufficio Relazioni con il Pubblico del II Municipio.

In considerazione dello stato di degrado e abbandono in cui versano l’area del Dip. Giardini prospiciente lo stabilimento AMA nonché l’ex bocciofila di via Martignano (attualmente utilizzata quale parcheggio dai mezzi AMA), il Consiglio ha altresì deliberato di presentare un esposto al Comando dei Vigili Urbani di Viale Parioli per chiedere una verifica delle condizioni di accesso e utilizzo di tali spazi.

4. Incontro con Consigliere giuridico dell’Assessore Fabio De Lillo.

In data 8 luglio alcuni Consiglieri hanno incontrato presso la sede dell’Assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Roma il Consigliere giuridico dell’On. Fabio De Lillo, Avvocato Enrico Sanchioli.

L’Avv. Sanchioli ci aveva invitato a recarci presso i suoi uffici a seguito della lettera che il Consiglio Operativo aveva trasmesso al Sindaco del Comune di Roma, On. Gianni Alemanno, con cui sollecitavamo la risistemazione delle altalene al Parco Nemorense a nome e per conto dei bambini del quartiere.

All’Avv. Sanchioli abbiamo consegnato un dossier fotografico sulle condizioni di degrado del Parco, abbiamo illustrato le nostre attività e le nostre proposte operative e abbiamo chiesto di incontrare l’assessore De Lillo al Parco per mostrargli come, nei fatti, siano iniziati i lavori e come si siano poi immediatamente interrotti. L’appuntamento è dopo il 10 settembre al Parco Nemorense.

5. WI FI al Parco

Il nostro Socio Lorenzo Grassi ci ha informato che i responsabili del progetto Provincia WI-FI hanno confermato che entro settembre (se non prima) sarà attivato un punto per la navigazione gratuita sul web in modalità wireless nella zona del chiosco bar Caffè Giardino di parco Nemorense. Si spera che questa nuova possibilità di svago possa essere bene accolta dai giovani (e non solo) come valida alternativa al "muretto" e ai vandalismi per noia.

Ricordiamo a tutti che è fondamentale una partecipazione attiva alle iniziative del Comitato, una promozione del Comitato verso l’esterno, i suggerimenti, le proposte e le critiche!

Arrivederci a settembre!

Il Consiglio Operativo