Gentili Amiche, cari Amici,
In questi mesi abbiamo portato avanti il nostro impegno cercando di controllare e monitorare le condizioni del Parco  e soprattutto abbiamo richiesto l’avvio effettivo dei lavori di ristrutturazione. Convinti, come siamo, che i diritti della cittadinanza si ottengono con una amministrazione virtuosa del bene comune e delle finanze pubbliche, con delusione, fatte salve alcune occasioni,  ci siamo scontrati con l’assenza di risposte e di trasparenza.
Nonostante le tante promesse e gli  innumerevoli incontri di questi mesi, con amarezza prendiamo atto del degrado costante e progressivo, sia strutturale che ambientale del “nostro” parco.
E’ sconcertante non riuscire ad avere alcun tipo di informazione ed essere continuamente rimandati da un ente all’altro, da un responsabile all’altro.
Noi però non ci siamo fermati; continuiamo a bussare alle porte dei vari uffici, a partecipare a tante riunioni, a pretendere risposte , ad attirare l’attenzione dei media.
Con risolutezza vogliamo ottenere dei risultati tangibili.
Siamo convinti però  che senza l’aiuto concreto e la partecipazione effettiva di  tutti gli  altri soci, la nostra azione rischia di essere poco incisiva. In sole otto persone non si va molto lontano. Serve la presenza di altri, la partecipazione dei soci alle manifestazioni promosse dal Comitato, la collaborazione  di persone disponibili nell’organizzazione di eventi e non ultimo un minimo aiuto economico. Serve anche la collaborazione con altri comitati e associazioni impegnati in maniera apartitica per il bene della cittadinanza, serve un’opera di coinvolgimento della gente che possa obbligare i politici di ogni colore, i dirigenti dei vari enti, i tecnici a fare il loro dovere.
Non possiamo e non dobbiamo accettare lo stato attuale del parco, non vogliamo sentire ancora promesse o ascoltare il rimbalzo delle responsabilità fra enti, nè vogliamo essere rabboniti da annunci o essere abbagliati da  qualche manifesto di partito. Siamo convinti che alla fine riusciremo nel nostro intento, otterremo  risposte concrete. Salutandovi vi invitiamo a darci suggerimenti e proposte e vi rinnoviamo la richiesta di partecipazione e collaborazione.
Grazie e a presto
Il Consiglio Operativo.

Trovate di seguito alcuni argomenti  che certamente vi potranno interessare:

Lavori di riqualificazione del Parco

Non essendo ripresi a settembre  i lavori di riqualificazione al Parco, come ci era invece stato assicurato dall’Assessorato all’Ambiente nell’incontro avuto a luglio, abbiamo immediatamente chiesto delucidazioni ai Responsabili del Procedimento che abbiamo incontrato il 30/09 presso l’Assessorato ai Beni Ambientali del Comune di Roma negli uffici di Porta Metronia.
Alla data odierna non abbiamo ricevuto ancora alcuna comunicazione formale che giustifichi o spieghi tali ritardi ad eccezione di una relazione inviataci dal Direttore Lavori, Arch. Marina Calabresi, che chiarisce solo in parte alcuni quesiti. La relazione sarà inviata a chi ne farà richiesta scritta via mail. 
Il Direttore lavori ci ha assicurato che  intende chiudere i lavori entro Dicembre 2010 ma noi siamo molto scettici su questo punto.
Inoltre non riusciamo a capire di chi siano la competenza e la responsabilità della sostituzione e dell’ammodernamento dell’area giochi bimbi (altalene comprese) in quanto anche su questo punto è chiamata in causa la competenza di più Enti.

Ulteriori fondi per i lavori di riqualificazione del Parco

Nella seduta del 22 luglio u.s. il Consiglio del II Municipio ha deliberato di trasformare 29 posti auto del PUP di Piazza Crati da rotazionali a pertinenziali destinando parte dei 150.000/170.000 Euro degli oneri concessori, ai lavori di riqualificazione del Parco Nemorense.

Su questo argomento tuttavia, non è assolutamente chiaro come il II Municipio intenda procedere e soprattutto quali siano i tempi necessari per  avviare tale procedimento e poter disporre concretamente dei fondi.

Non essendoci  chiarezza sull’importo e sulla disponibilità effettiva  di fondi  per i lavori del Parco (Determinazione Dirigenziale risalente a maggio 2008) né da parte del Municipio né da parte dell’Assessorato all’Ambiente, stiamo procedendo amministrativamente per disporre di documenti ufficiali.

Area ex bocciofila via Martignano

A seguito nostra indagine nel mese di giugno è emerso che l’area inutilizzata dell’ex bocciofila di via Martignano dove, come sosteniamo e richiediamo da più di un anno, si sarebbe potuto  realizzare un campetto polivalente per i giovani, è stata occupata per mesi  dai mezzi AMA senza un’autorizzazione formale. Solo una risoluzione (la n.39) del  Consiglio del II Municipio datata 14/09/2010 pone fine ad un’occupazione che potremmo definire “abusiva”.

Manifestazioni culturali e ludiche al Parco

Il Consiglio Operativo, negli ultimi quattro mesi, ha concentrato il proprio impegno sulla riqualificazione del Parco ritenendo prioritario pretendere dall’Amministrazione Municipale e Comunale la dovuta attenzione ai problemi di degrado, pulizia, manutenzione e  vigilanza, e all’assenza di giochi gratuiti per bambini (altalene e scivoli).

Per questo motivo non prevediamo al momento l’organizzazione di alcun tipo di evento culturale e/o ludico.

Pulizia e manutenzione del Parco; varie
Da un incontro avuto con il responsabile del Dip. Giardini per il II Municipio abbiamo avuto conferma che è stata stipulata dal Comune di Roma una convenzione tra il Dip. Giardini e l’AMA che dovrebbe  provvedere alla pulizia e alla manutenzione ordinaria dei Parchi, fra cui anche Parco Nemorense. Invitiamo tutti i Soci a segnalarci con sollecitudine l’eventuale carenza di pulizia e manutenzione del Parco per effettuare un monitoraggio regolare sul servizio svolto e riferire poi al Dip. Giardini. [ Dal sito del Comune NON abbiamo tuttavia trovato nessuna convenzione stipulata tra il Dipartimento Giardini e l’AMA: c’è una convenzione GENERICA del Comune di Roma stipulata il 25 giugno 2010, che riguarda il verde “non di pregio” e che rimanda -per la pulizia dei parchi e delle ville storiche - ad una convenzione da stipulare a cura del Servizio Giardini. Chi volesse copia del documento ne può fare richiesta via mail.]

Grazie all’iniziativa di alcuni Soci è stata presentata una denuncia al Comando dei Carabinieri di via Acherusio sul problema dei cani che al mattino (soprattutto nell’orario di inizio della scuola) vengono lasciati liberi di scorazzare incustoditi nel Parco infastidendo i bambini e i frequentatori dell’area verde.

Il Consiglio ha poi più volte segnalato al Dip. Giardini lo stato di degrado in cui versa l’area recintata dello stesso Dip. Giardini insistente su via Martignano e trasformata ormai in una discarica a cielo aperto. Purtroppo su questo punto non siamo riusciti a ottenere neanche la rimozione delle celle frigorifere che potrebbero essere pericolose per la perdita del gas refrigerante altamente inquinante.

Sito web

Stiamo per mettere finalmente on line il nostro sito web (
www.quellicheilparco.it). Sarà il nostro strumento per comunicare con voi e con l’esterno. Sul sito troverete pubblicati tutti i documenti ufficiali da noi elaborati, le risposte ricevute dalla pubblica amministrazione, gli articoli pubblicati sul nostro conto, la storia del Parco.

Quota associativa 2011

Il Consiglio Operativo ha stabilito di fissare a Euro 5,00 (cinque/00) la quota associativa per l’anno 2011. Tale richiesta è motivata con la necessità di far fronte alle spese per l’assicurazione di tutti i Soci, all’hosting del sito web, alle spese amministrative e di gestione ordinaria. Vi invitiamo a provvedere al più presto a rinnovare la vostra iscrizione e il vostro supporto con un bonifico on-line sul conto corrente del Comitato “Quelli che il Parco…”: IBAN: IT64 V03296 01601 0000 6638 5795.

Altre Associazioni

Il Consiglio Operativo ha avviato i contatti con l’Associazione “Amici di Villa Ada” (http://amicivillaada.splinder.com/)  e con i “Comitatinopup” (www.comitatiflaminio.org) e intende incontrare anche i  Comitati e/o  le Associazioni degli altri Parchi del II Municipio per cercare di concentrare gli sforzi su alcuni obiettivi comuni come la manutenzione del verde, la pulizia, la vigilanza, la tutela dei parchi storici e la promozione di una cultura del rispetto del verde.

Chi disponesse di contatti e riferimenti di coloro che si interessano dei Parchi di Villa Chigi, Villa Paganini e Villa Glori è pregato di fornirceli via mail.

Con piacere desideriamo informarvi che è da poco nata una nuova Associazione attiva su tutto il territorio del  II Municipio con la quale avremmo piacere di collaborare. Si tratta di AMUSE , Amici del Municipio Secondo (www.associazioneamuse.it).

Vi informiamo anche che l’Associazione “Leprotti di Villa Ada” organizza a Parco Nemorense, il venerdì pomeriggio alle ore 16.00, Corsi di Atletica Leggera per bambini. L’appuntamento è presso l’area giochi. Il costo dell’iscrizione è di Euro 100.00.

Roma, 8 novembre 2010